C.A.A.D.
CENTRO PER L'ADATTAMENTO
DELL'AMBIENTE DOMESTICO
accessibilità del sito

carattere: A+ | A | A-

sabato 18 novembre 2017
domotica sociale domotica sociale

domotica sociale

domotica sociale

Domos Domotica Sociale
associazione temporanea di scopo
Via Donatello, 8
70014 Conversano (Bari) Puglia
tel. 080.9680499
email: info@domoticasociale.it

PRO.VI


Provi 2016 Soggetti Beneficiari

Bookmark and Share

domotica sociale

Estratto dell'avviso pubblico della Regione Puglia 

Art. 2 - Soggetti Beneficiari

Possono proporre istanza di finanziamento di  Pro.V.I. i seguenti soggetti:

a)      persone con disabilità motoria,

b)      persone non vedenti,

c)       persone affette dalla Sindrome di down e disabilità psichiche lievi/medie ovvero affette da gravi patologie neurodegenerative che abbiano già prodotto permanenti limitazioni alla capacità autonoma di movimento,

in possesso di tutti i seguenti requisiti minimi di accesso:

- abbiano certificazione di handicap o di invalidità rilasciata da una Commissione Pubblica  ai sensi dell’art. 3 comma 3 della l. n. 104/92,  deputata all’accertamento di tali condizioni,

- residenti in Puglia almeno da 12 mesi prima della pubblicazione dell’Avviso

- di un’età compresa tra 16 e 64 anni

- vivano presso il proprio domicilio e nel proprio contesto familiare

- [per i richiedenti con età pari o superiore ad anni 18] che abbiano un valore ISEE ristretto[1]  in corso di validità (anche individuale, esclusivamente ove ricorrano le condizioni di cui ai co. 1 e 2, art. 6 del DPCM 159/2013 e s.m.i.) non superiore a euro 20.000,00;

- [per i minori di anni 18]  che abbiano un valore ISEE ordinario per le prestazioni sociosanitarie  in corso di validità non superiore a euro 30.000,00;

- a prescindere dal livello di autosufficienza, presentino elevate potenzialità di autonomia e abbiano manifestato in maniera autonoma diretta e non sostituibile dalla espressione di altri componenti del nucleo familiare, la volontà di realizzare un personale progetto di vita indipendente orientato al completamento del percorso di studi, alla formazione professionale o universitaria per l’inserimento socio-lavorativo, alla valorizzazione delle proprie capacità funzionali nel contesto lavorativo, nell’agire sociale e in favore di iniziative solidali, attraverso la conduzione delle principali attività quotidiane compreso l’esercizio delle responsabilità genitoriali.

- non siano attivi in loro favore percorsi assistenziali individualizzati (PAI) sostenuti con Assegni di cura e per i quali l’obiettivi dell’assistenza socioassistenziale è prevalente rispetto all’obiettivo dell’autonomia.

 

Art. 3 – Ulteriori requisiti di accesso

I richiedenti il beneficio economico per il finanziamento del Pro.V.I. devono attestare il rispetto dei seguenti ulteriori requisiti di accesso.

 

Per la Linea di Intervento A:

  • Disabilità motoria riconosciuta ai sensi dell’art. 3 comma 3 della l.n. 104/92.

 

Per la Linea di Intervento B e C:

  • essere residenti, da almeno 12 mesi prima della pubblicazione dell’Avviso, in un Comune della Regione Puglia facente parte degli Ambiti Sociali Territoriali di Barletta, Cerignola, Altamura, Casarano, Gagliano del Capo, Conversano, Martina Franca, Grottaglie, Massafra, Putignano, Galatina, Gioia del Colle, Maglie, Troia e San Severo. Si precisa che laddove dovessero maturare economie in uno o più degli ambiti individuati o risorse aggiuntive derivanti dalle risorse nazionali si procederà all’individuazione di ulteriori  Ambiti territoriali previa verifica dei requisiti previsti dal decreto direttoriale del Ministero.

 

Per tutte le linee di intervento:

 

  • Presentare un progetto personale di Vita Indipendente, coerente con le finalità del presente Avviso, che preveda uno dei seguenti obiettivi:

a) il completamento di percorsi di studi finalizzati al conseguimento di titoli di studio/qualifiche professionali, universitarie, post diploma, post laurea;

b) percorsi di inserimento lavorativo per persone prive di occupazione;

c) percorsi di integrazione sociale attraverso la partecipazione ad attività di inclusione sociale d relazionale (attività sportive, culturali, relazionali, orientamento al lavoro) ;

e) supporto alle funzioni genitoriali;

f) interventi innovativi e sperimentali nell’ambito del co-housing sociale;

 



[1] Nucleo familiare ristretto per disabili o non autosufficienti maggiorenni: Il nucleo famigliare ristretto rispetto a quello ordinario, è un'agevolazione prevista solo in caso di richiesta di prestazioni socio sanitarie da parte di disabili o non autosufficienti maggiorenni. Ciò vuol dire che il beneficiario delle suddette prestazioni, può se vuole, dichiarare ai fini di calcolo ISEE, un nucleo familiare composto da: beneficiario, coniuge, figli minorenni e figli maggiorenni a carico IRPEF. Per cui se ad esempio nel nucleo familiare è presente la suocera o la nonna, queste non rientrano nel calcolo ISEE come avverrebbe nel caso in cui si scegliesse di utilizzare il nucleo familiare ordinario. Se invece il beneficiario è minorenne, nel nucleo familiare incidono anche i redditi del genitore non convivente (rif. ISEE minorenni 2016).

 

RICHIEDI INFORMAZIONI »

domotica sociale

 
FINALITA' Sede distaccata del Centro DOMOS nel Leccese Il centro DOMOS nella rete Glic Il Centro DOMOS in rete con Villa Nazareth ad Ostuni Il centro DOMOS diventa socio del GLIC OBIETTIVI E ATTIVITA' Clicca "MI Piace" sulla nostra pagina Facebook CHE COSA E' LA DOMOTICA SOCIALE Guida per una città accessibile Global Age-friendly Cities: A Guide Guida alle agevolazioni fiscali per disabili Al centro Domos la postazione informatica accessibile Zero barriere, pari opportunità - Innovabilia 2012 Il progetto Domos protagonista delle due più importanti fiere di settore in Italia FIERA MILANO TANTI MODI PER DARE SIGNIFICATO ALLE PAROLE “AUTONOMIA” E “INCLUSIONE” Il progetto Domos - Domotica Sociale. Tecnologie ed ausili a servizio delle famiglie Innovabilia 2012, breve bilancio di un grande evento Le foto della nostra partecipazione a Reatech Italia ed Innovabilia Progetto Domos di Conversano: punto di riferimento e di eccellenza in Italia per la domotica applicata al sociale JobOrienta e Handimatica Sempre disponibile su appuntamento il colloquio per la mappatura dei bisogni PRO.VI. - PROGETTI DI VITA INDIPENDENTE Presentazione bando PROVI Retecaad.it strumento al servizio dell'adattamento della casa Il sindaco Coppi in visita al centro DOMOS REAAL occasione per disabili over 64 Il sindaco di Bologna al centro DOMOS MusicAAL - la Musitronica per far suonare tutti DOMOS in Fiera del Levante Aperture periodo Natalizio Al via il progetto MusicAAL InnovAAL: Invecchiamento attivo ed in salute La persona con disabilità: progettiamo insieme autonomia e partecipazione Chiusura Estiva Intervista ad Alessandro De Robertis sul Magazine Superabile dell'Inail Il centro Domos su "La Repubblica" Il centro DOMOS sulla rivista AeA Abitare e Anziani Il Centro DOMOS su Unita.tv Il centro Domos su Rai3 DOMOS – CENTRO DI RIFERIMENTO PER I PROGETTI DI VITA INDIPENDENTE Incontro informativo bando PROVI Provi 2016 Sedi distaccate per i PROVI 2016 Orari e contatti sportello Provi GUIDA PRATICA per l'accreditamento su Sistema.Puglia per i PROVI ISEE PROVI: info dal bando Provi 2016 Soggetti Beneficiari Anticipo o Fideiussione? Chiarimenti sui PROVI 2016 PROVI 2016: Istruzioni per Manifestazione di interesse Provi 2016 Finalità e Obiettivi PROVI 2016 Valutazione delle manifestazioni di interesse Lo sportello PROVI aperto durante le festività su appuntamento EVENTO ANNULLATO Convegno informativo bando PROVI PROVI 2016: E' possibile fare domanda con ISEE scaduti il 15.01.2017 Provi 2016 Chiarimenti ISEE Provi 2016: Prorogata al 28.02.17 la possibilità di invio manifestazioni di interesse Provi 2016: Aumentano gli ambiti territoriali Bando PROVI: proroga per linee B e C Il centro Domos ospite di Smart Homes
 
domotica sociale domotica socialeIntervento cofinanziato dall’UE nell’ambito del P.O. FESR PUGLIA 2007-2013, Asse III Linea 3.2 Linea C.
“Avviso pubblico per il finanziamento di strutture e interventi sociali a carattere innovativo e sperimentale” (BURP n. 119/2008)
domotica sociale domotica sociale
Valid HTML 4.01 Transitional CSS Valido!

sviluppo web logovia